l'enneatipo

Giochi, quiz, test e altro ancora... per quando non sai cosa fare e pensi che non sia il caso di spammare nel forum

Moderatore: Moderatori iobloggo

l'enneatipo

Messaggioda mescal° » 4 ottobre 2005, 21:47

il test si fa qui

si deve vedere quale numero associato alle risposte ricorre più frequentemnte

io:

Ha grande senso artistico, gusto del bello, senso del colore. È intuitivo, romantico, sognatore, stravagante. Si preoccupa dell'immagine e veste in maniera stravagante o ricercata. È malinconico e non sa vivere nel presente: si rifugia nel passato o sogna il futuro. Ama l'insolito, l'eccentrico, l'eccezionale. Si esprime attraverso l'arte: può essere un poeta, un musicista, un pittore, un ceramista, un fioraio, un designer. Non disdegna situazioni strane, scandali e cose proibite.

NON SOPPORTA: Il brutto, lo sporco, il "normale", l'ordinarietà.

L' INFANZIA: Ha subito perdite o è stato sradicato

PENSA: "Devo farmi notare o nessuno si accorgerà di me"

CHIEDE: "Cosa pensate di me? Mi notate? Vi colpisco?"

Il PECCATO: L'invidia

LA TRAPPOLA: Malinconia, depressione, pulsione di morte

LA NAZIONE: La Francia

L'OGGETTO: il caleidoscopio


e poi

Consigli per il TIPO 4

Un cammino di crescita per la personalità 4 può essere riassunta nei seguenti punti:

1. Non prestate troppa attenzione ai vostri sentimenti.
2. Evitate di rimandare le cose fino a quando non siate "dell'umore giusto". Impegnatevi in un'opera produttiva e significativa che contribuisca al bene vostro e degli altri. Non state ad aspettare "l'ispirazione". Mantenete il collegamento col mondo reale: lavorate!
3. L'autostima e la fiducia in voi stessi si svilupperanno soltanto provando esperienze positive, indipendentemente dal fatto che crediate di essere pronti o meno ad affrontarle. Mettetevi in cammino verso il bene. Dedicatevi a qualcosa di incoraggiante e positivo per voi (non aspettate di sentirvi "a posto"). Non rinviate! Iniziate dal poco, ma iniziate!
4. Utilizzate una sana AUTODISCIPLINA e perseverate in essa: dormite regolarmente quanto basta, lavorate regolarmente. Evitate di darvi ad eccessi sessuali, alcool, sonno o fantasie.
5. Evitate di fantasticare troppo (soprattutto se in pensieri negativi, di risentimento, o troppo romantici). Invece di immaginare, VIVETE!
6. Parlate apertamente con qualcuno di cui vi fidate. Potrete scoprire che non siete diversi ed estranei quanto sentite di essere. Entrate in relazione con qualcuno per "trovare voi stessi".
7. Il servizio comunitario vi renderà meno timidi e impacciati e vi farà sentire meglio. Scoprite quali sono le cose buone in voi e lasciatevi coinvolgere praticamente.
8. Non lasciatevi sopraffare dall'autocommiserazione o dalle lamentele verso i genitori, dai pensieri della vostra infanzia infelice, dalle relazioni andate male o sul fatto che nessuno vi capisce. Se vi sforzate di comunicare vi capiranno. Non minate continuamente la vostra autostima.
9. Non fate di tutto una questione personale, non siate permalosi o ipersensibili. Dopotutto un'osservazione critica non è tutta la verità su di voi. Parlate in modo schietto e spontaneo e non permettete agli altri di approfittare di voi.
10. Siete amici migliori per gli altri che non per voi stessi. Siate AMICI DI VOI STESSI!. Concedetevi un'opportunità.
★ <a href="http://mescal.iobloggo.com" target="_blank"><img src="http://mescal.pixelized.ch/blog_mescal/img/antipixel.png" align="middle"></a> <a href="http://mescal.pixelized.ch/smilies.html" target="_blank"><img src="http://mescal.pixelized.ch/smilies/antipixel.gif" align="middle"></a> <a href="irc://irc.iobloggo.com/iobloggo"><img src="http://img310.imageshack.us/img310/1138/join035dd.png" align="middle" alt="join us @ #iobloggo" title="join us @ #iobloggo"></a> <img src="http://eddietf.altervista.org/_altervista_ht/bm.gif" align="middle">
mescal°
senza speranza
senza speranza
 
Messaggi: 3116
Iscritto il: 15 marzo 2004, 16:34
Località: Pesaro

Messaggioda Lucretia » 5 ottobre 2005, 3:32

TIPO 5 - Il Pensatore

Si mantiene ad una certa distanza emotiva dagli altri. Difende la sua intimità e non si lascia coinvolgere. Parla poco, è introverso, è osservatore; può essere un ricercatore o un inventore. È un buon ascoltatore, tranquillo, amabile e gentile; ma appare anche freddo e distante.

NON SOPPORTA: Doversi mettere in mostra, parlare in pubblico, la superficialità, la disattenzione e l’incoerenza.

INFANZIA: Ha pensato di "non essere desiderato", è vissuto in ambienti ristretti

PENSA: "Cogito ergo sum": penso dunque esisto

CHIEDE: Come si fa? Come funziona?

IL PECCATO: L'avidità

LA TRAPPOLA: L'avarizia (dare poco di sè stesso)

LA NAZIONE: L'Inghilterra

L'OGGETTO: il telescopio

Immagine. pretend to love my imperfection at least for a minute .

// . reflection .
// . readthefuckingmanual . guida . faq . search
Avatar utente
Lucretia
Admin
Admin
 
Messaggi: 5121
Iscritto il: 15 marzo 2004, 16:45
Località: home is where the heart is

Messaggioda Morgaine » 5 ottobre 2005, 5:57

Troppo vero.... anche la nazione preferita ci ha azzeccato... :?

TIPO 6 - Il Collaboratore fidato

É timoroso, coscienzioso, tormentato dal dubbio. A volte è diffidente e sospettoso. É portato a rimandare e ha paura di agire perchè esporsi può portare ad essere attaccati. Ha spirito di gruppo, è affidabile, fedele e ligio alle regole. Si identifica con le cause dei deboli, sacrifica se stesso ed è fedele alla causa. Il tipo 'controfobico' è estremista, provocatorio, temerario, amante del rischio.
NON SOPPORTA: Chi non si attiene alle leggi e alle regole, le devianze

INFANZIA: Aveva genitori incontrollati, imprevedibili, violenti oppure sentimentalmente freddi. Può essere stato punito spesso senza un motivo giusto.

PENSA: Non posso fidarmi di nessuno, neanche di me stesso

Il PECCATO: La paura

LA TRAPPOLA: La codardia o la temerarietà

LA NAZIONE: La Germania

L'OGGETTO: i cerchi olimpici

Consigli per il TIPO 6

Un cammino di crescita per la personalità 6 può essere riassunta nei seguenti punti:
Ricordatevi che non c'è niente di straordinario nell'essere ansiosi, dato che tutti lo sono. Imparate ad utilizzare la vostra ansia e a venire a patti con essa.
Cercate di non stare sulle difensive e di non essere irascibili. Non incolpate gli altri per cose che voi stessi avete fatto o determinato. Resistete alla tendenza di pensare negativo e di piagnucolare.
Imparate ad identificare ciò che vi porta ad iperagire. Le cose non sono così nere come le dipingete e molte le avete attirate voi col vostro atteggiamento.
Sforzatevi di fidarvi di più ed entrate in intimità, correte il rischio di essere rifiutati, ne vale la pena. Rivelate alle persone quali sono i vostri sentimenti nei loro riguardi.
L'opinione che gli altri si sono fatti di voi è migliore di quanto non pensiate. Siete voi ad avere paure ingiustificate.
Accettate le responsabilità con più maturità. La gente rispetta chi si assume le responsabilità specialmente se ha commesso un errore.
Non potrete mai sentirvi sicuri se non sarete SICURI DI VOI STESSI. Dovrete concentrarvi sull'obiettivo di affermare voi stessi, sviluppando un'autentica fiducia nelle vostre capacità. Sviluppate buone ragioni per aver fiducia nelle vostre capacità.
Non adorate l'autorità e non nascondetevi dietro l'atteggiamento di chi dice: "Stavo solo obbedendo agli ordini". Non ingraziatevi coloro che comandano, se qualcuno cerca un gregario non offritevi voi.
Non lanciate comunicazioni ambigue sui vostri atteggiamenti e desideri. Siate leali con gli altri e dite ciò che vi passa per la mente. Evitate che vi prendano per persone svenevoli, indecise, sempre sulle difensive.
Parlate francamente con chi detiene l'autorità (capufficio o qualcuno di cui vi serva l'aiuto e la benevolenza). Se parlate francamente però non diventate ostili e bellicosi. Cercate di mantenere un equilibrio delle vostre emozioni.

*Just Me. The Witch!*

Immagine Immagine
Avatar utente
Morgaine
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 801
Iscritto il: 14 marzo 2005, 7:05
Località: Olbia

Re: l'enneatipo

Messaggioda selkis » 5 ottobre 2005, 9:40

anche io artista... il bello è che non lo sono per niente! però su alcune cose mi trovo


È intuitivo, romantico, sognatore, stravagante. Si preoccupa dell'immagine e veste in maniera stravagante o ricercata. È malinconico e non sa vivere nel presente: si rifugia nel passato o sogna il futuro. Ama l'insolito, l'eccentrico, l'eccezionale.
[...] Non disdegna situazioni strane, scandali e cose proibite.

NON SOPPORTA: Il brutto, lo sporco, il "normale", l'ordinarietà.


PENSA: "Devo farmi notare o nessuno si accorgerà di me"

CHIEDE: "Cosa pensate di me? Mi notate? Vi colpisco?"


LA TRAPPOLA: Malinconia, depressione, pulsione di morte


L'OGGETTO: il caleidoscopio


e soprattutto mi ritrovo nei consigli...
-_-'
Immagine
Immagine
Avatar utente
selkis
dipendente
dipendente
 
Messaggi: 833
Iscritto il: 20 aprile 2004, 23:27

Messaggioda NatroN » 5 ottobre 2005, 11:30

Anch'io altro artista... anche se l'ho rifatto tre volte perchè ero sempre a parimerito con il Pensatore...

Leggendoli entrambi... si, sono proprio trasversale tra i due. :)
Immagine
Avatar utente
NatroN
purosangue
purosangue
 
Messaggi: 322
Iscritto il: 19 luglio 2005, 17:33
Indirizzo blog: http://natron.iobloggo.com

Messaggioda selkis » 5 ottobre 2005, 11:33

u_u Anche io ero a metà, alla fine ha vinto con 2 punti di scarto.
Secondo me è meglio selezionare un paio di opzioni, a volte erano quasi tutte valide!
Immagine
Immagine
Avatar utente
selkis
dipendente
dipendente
 
Messaggi: 833
Iscritto il: 20 aprile 2004, 23:27

Messaggioda Madama » 5 ottobre 2005, 16:58

TIPO 5 - Il Pensatore

Si mantiene ad una certa distanza emotiva dagli altri. Difende la sua intimità e non si lascia coinvolgere. Parla poco, è introverso, è osservatore; può essere un ricercatore o un inventore. È un buon ascoltatore, tranquillo, amabile e gentile; ma appare anche freddo e distante.

NON SOPPORTA: Doversi mettere in mostra, parlare in pubblico, la superficialità, la disattenzione e l’incoerenza.

INFANZIA: Ha pensato di "non essere desiderato", è vissuto in ambienti ristretti

PENSA: "Cogito ergo sum": penso dunque esisto

CHIEDE: Come si fa? Come funziona?

IL PECCATO: L'avidità

LA TRAPPOLA: L'avarizia (dare poco di sè stesso)

LA NAZIONE: L'Inghilterra

L'OGGETTO: il telescopio


Che dire...in realtà mi ci ritrovo abbastanza :sisi: [/quote]
Madama
esperto
esperto
 
Messaggi: 229
Iscritto il: 3 settembre 2005, 10:38

Messaggioda anija » 5 ottobre 2005, 17:57

Sono l'unica che ha, tra le risposte, due soli numeri?

Critico nei confronti di se stesso e degli altri, il Tipo Uno è una persona impegnata a migliorare le cose dentro e fuori di sè, creando un mondo di giustizia e ordine morale. Valuta istintivamente le situazioni giudicando ciò che è bene o male, ciò che è giusto o sbagliato. É perfezionista, corretto e sincero. Ha senso pratico, autocontrollo, serietà e inflessibilità. Può essere pedante e pignolo.
NON SOPPORTA: L'imperfezione, il disordine, l'incorrettezza.
INFANZIA: Ha dovuto sempre "controllarsi" per essere approvato. Ha avuto genitori critici ed esigenti
PENSA: Come posso rendere tutto 'migliore'?
CHIEDE: Ho ragione?
IL PECCATO: Ira
TRAPPOLA: Giudizio, critica, ipersensibilità all'imperfezione.
LA NAZIONE: La Russia
L'OGGETTO: la piramide


Non ci siamo nè con nazione nè con russia però...
Immagine

regolamento // guida // faq // cerca
Immagine
« sei in intimo allineamento con il palpitante ronzio del Divino Wow » Rob Brezsny
Immagine Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
anija
Admin
Admin
 
Messaggi: 7745
Iscritto il: 3 marzo 2004, 16:59
Località: Milano
Indirizzo blog: http://anija.iobloggo.com

Messaggioda queenoffaeries » 7 ottobre 2005, 1:05

a me c'è un ex equo tra il profilo 1-7-9 quindi sono idealista ottimista e mediatore...una specie di tonino guerra :lol:
mac mini addio,torna a casa pc!
queenoffaeries
purosangue
purosangue
 
Messaggi: 315
Iscritto il: 15 marzo 2004, 22:09
Località: abruzzo

Messaggioda callo » 7 ottobre 2005, 9:15

GIANNIIIIIIII
e se sono amareggiata e'perche'e'finita e quando

le cose belle finiscono ti spiace

per te non e'mai iniziata caRA

Immagine

Immagine
Immagine
Avatar utente
callo
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 1930
Iscritto il: 7 maggio 2004, 16:24
Località: Licciana

Messaggioda Desdemona » 14 ottobre 2005, 21:21

TIPO 4 - L'artista

Ha grande senso artistico, gusto del bello, senso del colore. È intuitivo, romantico, sognatore, stravagante. Si preoccupa dell'immagine e veste in maniera stravagante o ricercata. È malinconico e non sa vivere nel presente: si rifugia nel passato o sogna il futuro. Ama l'insolito, l'eccentrico, l'eccezionale. Si esprime attraverso l'arte: può essere un poeta, un musicista, un pittore, un ceramista, un fioraio, un designer. Non disdegna situazioni strane, scandali e cose proibite.

NON SOPPORTA: Il brutto, lo sporco, il "normale", l'ordinarietà.

L' INFANZIA: Ha subito perdite o è stato sradicato

PENSA: "Devo farmi notare o nessuno si accorgerà di me"

CHIEDE: "Cosa pensate di me? Mi notate? Vi colpisco?"

Il PECCATO: L'invidia

LA TRAPPOLA: Malinconia, depressione, pulsione di morte

LA NAZIONE: La Francia

L'OGGETTO: il caleidoscopio
<font color="#990066"><b>*si sa che la gente dà buoni consigli se non può più dare il cattivo esempio*</b></font>

<font color="#990066"><b>°Penso a meno stress e più farfalle...°</b></font>

ImmagineImmagine
Desdemona
maniaco
maniaco
 
Messaggi: 502
Iscritto il: 25 agosto 2005, 7:34


Torna a Passatempi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron